QR code per la pagina originale

Con il nuovo iTunes arriva AppStore

Apple ha rilasciato la versione 7.7 del suo applicativo per la gestione e l'acquisto di file musicali e video. La nuova sezione AppStore permette di acquistare e scaricare le applicazioni di terze parti per il nuovo iPhone 3G attraverso un ampio catalogo

,

Apple sta vivendo ore particolarmente dense in concomitanza con il lancio della sua nuova generazione di iPhone. Con uno sforzo organizzativo e di coordinazione non indifferente, Cupertino ha approntato uno stretto ruolino di marcia per attivare il prima possibile tutti i servizi di contorno sviluppati e creati appositamente per il nuovo iPhone 3G. Mentre il servizio “cloud” MobileMe inizia ad essere attivo a macchia di leopardo nel mercato internazionale, ha da poco aperto i battenti l’atteso AppStore, il luogo deputato all’acquisto e al download delle applicazioni sviluppate da terze parti per lo smartphone di Cupertino.

Come già ampiamente rivelato nel corso degli ultimi mesi, il nuovo portale è accessibile non solo in mobilità attraverso i nuovi iPhone, ma anche sui computer e sui Mac attraverso iTunes, l’applicativo inizialmente nato per la vendita e la gestione dei file musicali, utilizzato però da tempo per la vendita di film, suonerie e piccoli videogame per gli iPod. L’aggiornamento da poco rilasciato da Apple porta iTunes alla versione 7.7 e introduce il supporto al nuovo iPhone 3G e una intera sezione che porta, per l’appunto, il nome di AppStore.

Dotato di una grafica del tutto simile alle altre aree già attive nell’iTunes Store, il nuovo luogo per l’acquisto e il download gratuito delle applicazioni presenta già un ampio catalogo, suddiviso per argomenti. Per facilitare la ricerca delle numerose applicazioni, infatti, gli sviluppatori hanno pensato di distribuire le varie Apps per categorie, sulla falsa riga di quanto già fatto per le sezioni audio e video di iTunes Store. AppStore è dunque suddiviso nelle aree: Economia, Istruzione, Intrattenimento, Finanza, Giochi, Salute e benessere, Mode e tendenze, Musica, Navigazione, News, Fotografia, Produttività, Riferimento, Social network, Sport, Viaggi, Utility e Previsioni del tempo. Ogni singola categoria presenta poi ulteriori sottosezioni, in grado di orientare meglio l’utente nella già ampia schiera di applicazioni disponibili. La categoria Giochi, per esempio, è a sua volta suddivisa in: Action/Adventure, Casino/Card, Family/Kids, Racing/Arcade e Puzzle/Strategy.

Il tradizionale motore di ricerca interno di iTunes consente, comunque, di ricercare le applicazioni desiderate in base ad alcune parole chiave, rendendo maggiormente diretto e rapido l’accesso alla risorsa desiderata. Come per i brani musicali e i video, AppStore presenta anche una classifica delle TopApps, dove sono raccolte le applicazioni più gradite dagli utenti. Al momento, la hitlist è dominata dal videogioco Super Monkey Ball, prodotto da Sega e adattato all’iPhone in vendita al prezzo di 7,99 Euro. Per muovere il protagonista del videogame è sufficiente orientare l’iPhone, gli accelerometri interni provvederanno a fornire gli impulsi consentendo al personaggio di muoversi.

Notizie su: ,