QR code per la pagina originale

FCC: Comcast ha violato la Net Neutrality

Il verdetto che giunge dalla Federal Communications Commission è unanime: Comcast ha arbitrariamente limitato l'accesso ad Internet e fallito nel fornire ai suoi clienti un servizio all'altezza delle aspettative, pertanto dovrà essere 'punita'

,

La lunga osservazione dell’operato di Comcast da parte della Federal Communications Commission (FCC) è giunta ad una conclusione: Comcast avrebbe arbitrariamente e tacitamente limitato ai suoi clienti l’accesso ad Internet (con particolare riferimento alla rete P2P), offrendo così un servizio non in linea con le aspettative e con i principi della ‘Network Neutrality’. Di conseguenza, il provider sarà costretto ad adottare alcune misure correttive.

Ad essere sotto inchiesta da parte dell’FCC è il traffico legato ai circuiti peer to peer (BitTorrent in particolare), il quale risulterebbe secondo molti clienti estremamente penalizzato. Comcast ha ammesso di limitare il flusso di tale tipologia di dati, ma ha affermato di operare tale pratica in nome del buon funzionamento generale del servizio; togliendo banda ai grandi dowloader che agiscono attraverso il circuito P2P, il provider garantirebbe così uno sfruttamento più uniforme della banda messa a disposizione.

«La commissione ha adottato una serie di principi per proteggere i consumatori nel loro accesso ad Internet», ha dichiarato il chairman di FCC Kevin Martin. «Noi riteniamo che le azioni di Comcast in tale circostanza violino i nostri principi». Tale dichiarazione appare in linea con i principi dell “Net Neutrality” portati avanti da organizzazioni come Free Press, i quali vorrebbero un trattamento equo di tutti i contenuti presenti all’interno della grande rete. «Si tratta di un test storico su come la legge possa proteggere un Internet aperto», ha dichiarato l’organizzazione. «Se la commissione prenderà dei provvedimenti nei confronti di Comcast, si tratterà di una memorabile vittoria delle persone sulle grandi organizzazioni».

In seguito alle dichiarazioni dell’FCC, Comcast sarà costretta a mettere in atto alcune misure correttive: sospendere immediatamente il blocco all’accesso dei file tramite circuito peer to peer, fornire alla commissione tutti i dettagli su come tale operazione è stata progettata e messa in opera, e fornire ai consumatori dettagli sui piani futuri della compagnia nella gestione del network.

Notizie su: