QR code per la pagina originale

Rete molto più veloce con il Network coding

,

La DARPA, ovvero l’Agenzia governativa per i progetti di ricerca avanzata per la difesa facente parte del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, continua a lavorare sodo nell’ambito delle reti wireless, allo scopo di consentire una trasmissione delle informazioni in maniera più veloce e sicura, limitando al contempo la banda utilizzata.

Nelle prove tecniche che si sono basate sul Network coding, gli studiosi hanno potuto appurare che le velocità di comunicazione dei dati sono 5 volte superiori a quelle attuali.

Le ricerche puntano a ottimizzare il traffico in Rete, sia esso wireless che su circuiti P2P, ove spesso, si creano i famosi colli di bottiglia che provocano enormi e pesanti rallentamenti della Rete.

Il Network coding consente di stabilire l’ammontare di informazioni che possono essere scambiate dopo essere state codificate in una Rete. L’applicazione di tale metodologia di trasmissione di dati presenta però delle difficoltà per essere adattata alle Reti P2P.

Infatti si rischia che un peer per decodificare dei dati possa impiegare troppo tempo e abbia problemi relativi al sovraccarico della CPU, la quale dovrebbe utilizzare molte risorse per codificare le informazioni.

Notizie su: