QR code per la pagina originale

mRSS: aggregatore di news per Palm OS

,

Gli aggregatori di notizie risultano interessanti sia per motivi personali che in ambiti professionali, in quanto consentono di raccogliere informazioni provenienti da ogni parte del mondo e appartenenti a qualsiasi genere.

mRSS è una nuova applicazione che si propone si fornire una valida risposta a tale esigenza anche nel mondo Palm OS ed è utilizzabile sui device della serie Treo e sul Centro. L’installazione avviene a partire dal relativo file con estensione prc utilizzando HotSync oppure eseguendolo direttamente dalla memoria del palmare.

La versione di prova è pienamente funzionate per 7 giorni, un tempo più che sufficiente per prendere confidenza con il sistema e per valutarne appieno le caratteristiche peculiari.

L’interfaccia avanzata e l’aspetto innovativo, almeno per questo sistema operativo, rendono piacevole l’esperienza d’utilizzo, grazie anche al supporto delle gesture. Vi è così la possibilità di controllare il software mediante movimenti delle dita o combinazioni di gesti, in linea con la tendenza più recente.

Si riescono inoltre ad ottenere una maggiore immediatezza d’uso e una riduzione dei tempi necessari all’esecuzione dei comandi. Resta comunque disponibile anche il controllo mediante il tasto di navigazione a 5 vie e la tastiera QWERTY integrata nel dispositivo.

All’avvio appare una schermata con un menù principale composto da alcune opzioni. La prima, denominata “My RSS Feeds”, consente di visualizzare l’elenco dei canali disponibili, con la possibilità di visualizzarne gli articoli e di aggiungerne altri.

Due comandi importanti sono quello di aggiornamento dei feed per scaricare nuovi articoli e di editazione per l’inserimento di categorie. Per migliorare la visualizzazione di una notizia si può intervenire sulla dimensione del font o si può aprire nel browser di sistema.

I feed sono inseribili direttamente dal palmare manualmente mediante l’omonima opzione, indicandone nome e URL. La sezione “Settings” permette di configurare gli aggiornamenti automatici secondo determinate frequenze.

L’opzione “Add from my PC” lascia invece aggiungere canali anche dal proprio computer mentre si sta navigando, semplificando ulteriormente l’acquisizione dei contenuti d’interesse nel proprio palmare.

Notizie su: