QR code per la pagina originale

Phil Kraft: seducente e gustoso

,

Pochi giorni fa mi è arrivato la solita email di spam ben confezionata che per pigrizia non ho catalogato come tale. Questa volta però mi è venuta la voglia di cliccarci sopra e sono finita su un sito molto interessate.

Il sito è dedicato a un bellissimo seducente e gustoso Phil, che senza giri di parole, ti invita a parlare con lui e a conoscerlo meglio perché è in cerca dell’anima gemella. Da curiosa e donna quale sono potevo solo accettare l’invito con entusiasmo.

La chat è divertente ed è chiaramente finta. Però ti porta dritto ad approfondire la conoscenza passando al secondo step dei passaggi del corteggiamento: l’aperitivo e il pranzo.

L’immagine in movimento di Phil che ti parla invitante sul lato è molto divertente. A pranzo si ha modo di scoprire un poco di più su questo bel pezzo d’uomo e lui comincia a corteggiarti tra una tartina e un drink. Si prosegue poi con un concorso a premi e con un questionario per conquistalo che prevede come premio il suo strip tease. Sembra un sito di incontri hot. Sì è vero. Invece è un sito pensato da Kraft per promuovere in maniera innovativa e anticonvenzionale Phil-adelhia.

Quali sono gli aspetti di marketing che rendono questa campagna promozionale interessante e ad alto impatto (almeno per un pubblico femminile)?

  • è mirata al suo target: donne giovani, attente alla bellezza e alla linea, che navigano nel Web. Chi compra questo prodotto sarà quasi per certo una donna, oppure un uomo che cerca di assomigliare a Mr. Phil;
  • il suo scopo principale è: far acquistare di più le clienti e avere i loro dati per comunicazioni future;
  • per partecipare al concorso a premi è necessario aver acquistato una confezione del prodotto e inserire il codice. Inoltre per “conoscere” meglio Phil si viene inviati a registrarsi;
  • il suo scopo secondario: divertire, far giocare, il corteggiamento e la seduzione sono uno dei giochi preferiti delle ragazze, e la curiosità si dice sia femmina;
  • come e cosa comunica: comunica con un testimonial virtuale, che “incarna” i valori della marca e ciò che il prodotto promette di far diventare. Il prodotto è leggero, fa stare in linea, è buono, è cool. Proprio come Phil. Può essere usato per aperitivi e pranzi estivi, si presta a molte ricette che vengono mostrate durante il pranzo con Phil e inviate per posta alla registrazione;
  • che mezzi utilizza: un media innovativo e in linea con il target Internet e i siti. Non è presente su TV o sui giornali in questa forma.

Tutte idee che possono essere copiate da un ufficio marketing o grafica creativo e deciso a divertire e divertirsi.

È poco chiaro perché un’idea così carina sia stata sprecata solo per vendere di più e acquisire alcuni dati di clienti. Ampliando il progetto il vero premio del concorso sarebbe potuto essere un appuntamento con il modello Phil. Opportunamente poi trasformato in evento mediatico e con corte di giornalisti e telecamere… una cosa il cui passaparola le foto ecc, sarebbero durate un bel po’. Chissà se il bello deve ancora venire?

Notizie su: