QR code per la pagina originale

Trema il mercato TLC dopo i dati di Vodafone

,

Si salvi chi può… questo è stato il commento degli analisti dopo la pubblicazione dei dati trimestrali di Vodafone, risultati inferiori alle attese e che hanno fatto tremare tutto il mercato legato alle telecomunicazioni.

Brusca frenata delle quotazioni del titolo a Londra dopo la diffusione dei dati di ricavi del primo trimestre e le stime per l’intero anno.

Il colosso inglese della telefonia mobile ha archiviato il periodo con ricavi per 9,8 miliardi di sterline, in linea con le attese degli analisti.

Nei primi tre mesi dell’anno, la società ha acquisito 8,5 milioni di nuovi clienti, spingendo così il numero complessivo di clienti a quota 269 milioni di unità.

Vodafone per l’intero anno ha detto di attendersi ricavi nella parte bassa della forchetta precedentemente stimata di 39,8/40,7 miliardi di sterline, un risultato dettato dalla forte competizione soprattutto nel mercato spagnolo.

L’utile operativo, invece, dovrebbe attestarsi fra 11 e 11,5 miliardi di sterline, come precedentemente indicato.

I dati hanno spinto al ribasso tutte le aziende legate al mondo TLC, quali Telecom Italia, Ericsson e indirettamente anche STMicroelectronics.

Notizie su: