QR code per la pagina originale

Aria pronta al debutto della sua rete WiMax

,

Dunque qualcosa si muove, qualcuno stava oramai perdendo le speranze di vedere operativa la prima rete WiMax italiana in tempi ragionevoli. Finalmente arriva una buona notizia da ARIA, conosciuta da tutti precedentemente come Ariadsl.

Il suo amministratore delegato Mario Citelli ha appena annunciato che a Ottobre, come già annunciato un po’ di tempo addietro, Aria lancerà la propria offerta banda larga basata su tecnologia WiMax. Dunque ci siamo, Aria sarà la prima a lanciare i propri servizi wireless.

Dopo i 47 milioni di euro spesi per aggiudicarsi le licenze, Aria investirà la bellezza di 300 milioni di euro per la realizzazione della sua rete che stando a quanto annunciato, a Novembre sarà disponibile in ben 14 regioni (bisognerà poi vedere effettivamente la copertura reale).

L’offerta si baserà su una 4Mbit simmetrica al costo di circa 25? al mese. Nell’offerta sarà compreso un servizio di VoIP grazie al quale ci si potrà rendere davvero indipendenti da Telecom.

Per poter usufruire del WiMax di Aria, il provider darà in uso un particolare box ricevente che collocato sul balcone o vicino a una finestra, permetterà di agganciare il segnale WiMax.

In futuro è anche previsto l’estensione del servizio alla connettività mobile, ma al momento Aria si sta concentrando a offrire connettività “classica” con la sua rete WiMax.

A Ottobre dunque parte la rivoluzione del wireless italiano, speriamo che sia vera rivoluzione.

Notizie su: