QR code per la pagina originale

Suggerimenti per salvare i dati su Windows Mobile

,

In questi giorni, causa diverse prove che sto facendo, mi trovo spesso ad aggiornare la ROM del mio palmare. Dato che non c’è un meccanismo automatico di salvataggio e successivo recupero delle informazioni utente (dati, programmi e configurazioni fatte), ogni volta devo riconfigurare tutto da capo.

Operazione lunga, tediosa e soprattutto esposta ad errori: può capire infatti di non ricordare l’impostazione fatta mesi addietro o una certa configurazioni di un programma. Per fortuna esistono degli accorgimenti che fanno risparmiare tempo e diversi mal di testa.

Di seguito riporto quelli che sto usando con maggior successo nel mondo Windows Mobile, magari potrebbero tornare utili anche a qualcuno di voi. Accorgimenti validi anche nel caso di un cambio di device, operazione che spaventa molti utilizzatori. Come dargli torto dopotutto?

Utilizzare periodicamente un software di backup, con cui salvare tutto quello che si aggiunge/modifica sul proprio terminale. Utile nel caso in cui si passa a ROM simili oppure si cambia il proprio smartphone difettoso con un prodotto simile. Nel caso di un cambio di modello di terminale oppure di sistema operativo, il salvataggio totale potrebbe però non funzionare.

Salvare tipologie specifiche di dati: i software di backup più conosciuti, ma anche gli ottimi e freeware PIM Backup e anche xmlContactsBackup, permetto di salvare contatti, appuntamenti, task, lista chiamate, SMS e altro. Il vantaggio di questo approccio è quello che è possibile ripristinare i dati anche su altre versioni del sistema operativo. Consiglio anche Funambol, multipiattaforma per Symbian, Windows Mobile e iPhone.

Spostare il maggior numero possibile di programmi sulla scheda di memoria esterna: con i prezzi delle schede di memoria a livelli ormai irrisori (schede da 2GB a 10 euro nei supermercati, senza offerte o promozioni applicate), avere un’adeguata quantità di spazio per installare programmi e contemporaneamente memorizzare dati appare più che possibile. Io generalmente salvo anche il contenuto della cartella “WindowsStart Menu”, sempre sulla scheda di memoria, che copio poi nella posizione originale una volta effettuato l’aggiornamento della ROM. Vi stupirete di notare quanti programmi funzioneranno lo stesso al primo avvio, senza bisogno di una reinstallazione e successiva riconfigurazione.

Memorizzare i dati su scheda di memoria o direttamente su Internet: così facendo si evita di perderli al primo hard reset. Programmi come Dashwire possono fare questo e molto di più, con la necessità pero di avere una connessione ad Internet su cui appoggiarsi.

Lungi da me aver fornito un elenco esauriente di consigli e best pratices sul backup delle proprie informazioni. Per quello aspetto il vostro aiuto, anche in riferimenti agli altri sistemi operativi per mobile.

Notizie su: