QR code per la pagina originale

Google Suggest come opzione standard

,

Da alcune ore la versione inglese di Google.com (dunque occhio a due parametri: il .com e la scelta della lingua inglese) adotta come opzione standard i suggerimenti di Google Suggest. Quello che fino ad oggi era stato un vezzo da andare a cercare tra gli esperimenti Google Labs, infatti, è stato ora promosso sulla homepage del motore.

I vantaggi sono quelli di un certo qual indirizzamento delle ricerche verso alcune query precostituite (scelte tra le più formulate dall’utenza in passato), sulle quali il motore potrà poi fare un lavoro ulteriore di affinamento per migliorare ulteriormente la qualità delle proprie SERP. L’adozione dei suggerimenti, in pratica, aumenterà la polarizzazione delle query, concentrando più utenti sulle stesse ricerche e diminuendo sensibilmente la frammentazione delle stesse (coadiuvando anche alla diminuzione di errori di battitura ed aiutando i meno esperti nella composizione di una query utile ed essenziale).

Un piccolo passo per Google. Vedremo se è anche un grande passo per l’umanità.

Notizie su: