QR code per la pagina originale

Google citata per violazione di brevetto

,

Il motore di ricerca più importante della rete, Google, è di nuovo sotto accusa insieme a Verizon Communications e altre società, per violazione di brevetto.

A puntare il dito e aprire la causa, qualche giorno fa, è “Judah Klausner”, l’autore della patent riguardo un software di segreteria telefonica. L’inventore ha citato nella stessa causa anche LG, Citrix ed Embarq Corp.

In effetti il motivo del contenzioso è la rivendicazione dei diritti derivanti dai brevetti per la “segreteria telefonica visiva”.

Klausner già aveva fatto causa ad Apple (e altre aziende) che con il suo iPhone ha reso popolare il servizio di segreteria telefonica visiva. Il contenzioso finì con un accordo i cui estremi finanziari non sono noti nonostante la richiesta di risarcimento di 360 milioni di dollari.

Come finirà dunque il contenzioso con Google?

Notizie su: