QR code per la pagina originale

Il social network del futuro

,

I social network nascono come funghi: l’era del Web 2.0 è sicuramente contraddistinta da queste interessanti piattaforme: MySpace, Facebook, FriendFeed, Ning, aNoobi, LinkedIn, etc.

La lista potrebbe continuare per ore, elencando servizi tra loro differenziatissimi e assai complessi.

Ci sarà una fine a tutto questo? Si arriverà a una conclusione?
Personalmente (in tempi come questi, quando il rischio di dispersione è elevatissimo) si sente la necessità di un servizio in grado di mettere un po’ d’ordine.

Nel titolo parliamo di social network del futuro: ma cosa intendiamo?
In questo particolare panorama, anche le aziende puntano a dotarsi (dopo il corporate blog) del corporate social network, spesso anche senza averne un reale bisogno.

Semplicemente per seguire una “moda” che rischia di diventare troppo esigente.

Personalmente ritengo che una possibilità sia quella di vedere la creazione di un social network che riesca a raccogliere tutto quanto gli altri propongano e si ponga a un “meta-livello” rispetto a quanto già offerto.

Una possibilità potrebbe essere quella che verrà offerta dalla nuova iGoogle o da uno dei prossimi servizi che verranno lanciati dal motore di ricerca: ma non è detto che sia proprio la casa di Mountain View a raggiungere tutto questo (posto che si arriverà mai a qualcosa del genere).

La sensazione di dispersione che avverto è molto alta, spesso c’è veramente troppo: se si potesse avere qualcosa in grado di tenere le fila, non sarebbe male.

Anche Facebook potrebbe essere un utile servizio, le varie applicazioni permettono l’integrazione di altri servizi sono interessanti, ma non del tutto complete.

E voi? Cosa ne pensate? Si arriverà mai ad un servizio in grado di raccogliere completamente tutto quanto ci circonda?
Fateci sapere come la pensate.

Notizie su: