QR code per la pagina originale

E’ di Michael Moore il primo film gratuito in rete

Il prossimo documentario del regista statunitense andrà prima in rete gratuitamente e solo 3 settimane dopo in DVD a pagamento. Tuttavia si tratta una prova solo parziale delle possibilità di una distribuzione gratuita poichè la sala non è considerata

,

Non si può sapere quanta influenza abbiano avuto gli esperimenti dei Radiohead e dei Nine Inch Nails nella decisione di Michael Moore di distribuire il suo prossimo film in primis in rete gratuitamente e solo secondariamente (3 settimane dopo) a pagamento in DVD, ma è difficile pensare che sia stata nulla.

Sarà Blip.tv ad ospitare il primo film di primo piano (Moore ha vinto una palma d’oro a Cannes e i suoi ultimi due documentari hanno incassato complessivamente 145 milioni di dollari) che viene rilasciato gratuitamente in rete prima dell’uscita ufficiale, un tentativo audace ma che per il freddo punto di vista dei lavoratori del settore costituirà un esperimento dall’attendibilità relativa.

Come per i Radiohead e i Nine Inch Nails, infatti, anche Moore gode di un proprio pubblico ben definito, la sua visione politica netta e decisa lo ha reso un baluardo dei democratici e un bersaglio dei repubblicani, dunque è facile ipotizzare che possa godere di un grosso numero di fan che dal 7 Ottobre compreranno il DVD nonostante abbiano già visto il documentario in rete gratuitamente dal 23 settembre.