QR code per la pagina originale

Telecom Alice ADSL in “saldo”

,

La guerra tra i provider italiani è stata sempre molto accesa, soprattutto nei confronti del quasi monopolista di fatto Telecom. Chi poteva, soprattutto se in possesso di rete propria, cercava di “contrattaccare” con sconti, promozioni e altre amenità varie con il fine ultimo di acquisire clienti strappandoli principalmente da Telecom.

Ne avevamo già parlato in passato qui delle moltissime promo riservate alle nuove attivazioni se vi ricordate, tuttavia sino a ora proprio per la sua posizione di quasi monopolio Telecom non aveva replicato. Eppure anche lei ha iniziato l’era dei “saldi”.

Sconti e anche massicci per le proprie offerte “Alice ADSL“, solo per un periodo limitato e per chi si abbona online, vediamoli insieme:

  • La 7Mbit fa un balzo indietro di ben 5? e viene a costare per il primo anno “solo” 14,95?;
  • La 20Mbit, per i primi 6 mesi costerà quanto la vecchia 7Mbit e quindi 19,95?;
  • Anche il profilo “Tuttoincluso” viene scontato di 5? e costerà per i primi 6 mesi 22,95?;

Sono tutti sconti che si allineano a quanto fanno anche gli altri provider con il rischio però che da sconti, queste tariffe si trasformino a breve in tariffe definitive. Non ci sarebbe da sorprendersi visto che lo sconto per la 7Mbit è per un anno intero e in un anno cambiano moltissime cose.

Sarà interessante sapere cosa ne pensano gli altri provider che si vedono ancora una volta in una situazione di difficoltà. Infatti chi non dispone di rete propria e quindi compra le linee da Telecom (wholesale), si vedrà impossibilitato a replicare a sconti del genere se non pregiudicando la qualità della propria offerta.

Insomma, ancora una volta il mercato italiano non brilla per concorrenza anche se all’utente finale potrebbe anche andare bene, uno sconto con i tempi che corrono, è sempre ben gradito.

Notizie su: