QR code per la pagina originale

EA mette in cantina Harry Potter

,

Electronic Arts ha deciso di ritardare l’uscita del nuovo videogioco della serie Harry Potter: dietro la decisione non vi sarebbe nessuna preoccupazione “tecnica” inerente al prodotto, né alcun disguido distributivo, ma solo la volontà di combinare la pubblicazione del disco con l’esordio cinematografico dell’ultimo episodio che coinvolge il mago della Rowling.

L’uscita del videogioco è pertanto posticipata all’estate del 2009: uno slittamento di sei mesi che fa storcere il naso a molti, e che si presenta come una strategia non certo nuova, e non priva di rischi.

Da un lato, infatti, il ritardo nell’uscita di uno dei prodotti più attesi dell’autunno/inverno avrà il conseguente effetto di accrescere l’attenzione intorno al videogioco.

Ma dall’altra potrebbe portare a una modifica delle stime finanziarie, la cui ultima previsione teneva conto proprio della pubblicazione di una serie di prodotti di successo, tra cui non poteva mancare l’ultima creazione relativa all’Harry Potter in versione videoludica.

Notizie su: