QR code per la pagina originale

easyMule: il successore di eMule semplice da configurare

,

easyMule si candida a diventare il vero ed unico successore del “mulo” più famoso della Rete. Il nuovo easyMule sembra rispondere alle esigenze degli internauti che da tempo desideravano un client più snello e di facile configurazione.

Dopo averlo installato, l’utilizzatore di easyMule ha a disposizione ben 109 server senza doverli ricercare attraverso Server Met.

Il “nuovo mulo” supporta il protocollo ed2k oltre che i protocolli http e ftp.

Configurare easyMule è piuttosto semplice ed il margine di errore è quasi azzerato. Un wizard di configurazione ci dà il benvenuto e l’utente dovrà solo specificare la directory dei download (quella di default è ProgrammiEasyMuleIncoming), il proprio username e la velocità della connessione Internet. Al termine della configurazione verremo salutati da un interfaccia semplicissima che supera per intuitività e facilità d’uso lo stesso eMule.

easyMule non dimentica i “vecchi utenti del mulo” che affezionati ai propri server hanno comunque la possibilità di aggiungerli alla lista del nuovo easymule.

Un ulteriore novità è rappresentata dall’offuscamento della connessione senza la necessità che l’utente setti questo parametro.

Notizie su: