QR code per la pagina originale

Utenti BitTorrent attenzione alle finte mail anti-pirateria

,

Una nuova minaccia per gli utenti del circuito BitTorrent si aggira per la Rete.

Si tratta di mail inviate a firma (falsa naturalmente) di Mediadefender, che mettono in guardia il destinatario, utente di BitTorrent, invitandolo ad aprire l’allegato del messaggio che in realtà però contiene un virus.

Migliaia di internauti sono incappati nel tranello e i loro PC sono stati infestati da virus, del resto, solo milioni gli utilizzatori di BT e, per tale motivo, appetitoso obiettivo per gli spammer.

La mail che l’ignaro utente riceve è camuffata da un messaggio anti-pirateria di Mediadefender (contenente anche il logo) che informa il destinatario che attraverso il download operato con BitTorrent, e la connessione a vari siti come: SumoTorrent, isoHunt, Btscene, Mininova, Fenopy, Monova ecc.., ha violato il diritto d’autore di centinaia di artisti.

Il messaggio di posta elettronica contiene un allegato (che lo spammer invita ad aprire) dove è celato il virus.

La mail minaccia inoltre l’utente di sospendere la connessione Internet (cosa non possibile visto che tale operazione è attuabile esclusivamente dall’ISP con il quale è stato sottoscritto il contratto) se non verrà aperto l’allegato.

Notizie su: