QR code per la pagina originale

Safari e Paypal

,

Paypal, la società che gestisce i pagamenti online, in passato ha pubblicato una lista nera di browser inadatti per le transazioni online.

L’obiettivo della lista è la tutela dei consumatori dalle azioni di phishing.Safari non era nella lista nera ma aveva ricevuto avvertimenti per la non applicazione di norme antiphishing.

È notizia recente che Paypal ha introdotto alcuni avvisi orientati a scoraggiare l’uso di browser inadatti alle transazioni online. Poiché Safari 3 non ha introdotto nessuna protezione, se volete eseguire una transazione su Paypal “riceverete un avviso” che vi invita ad usare un altro browser. Per ora l’avviso può essere superato ma è probabile che in futuro ci sarà un blocco totale e definitivo all’esecuzione della transazione.

Paypal (società appartenente ad eBay) è un servizio comune e popolare e l’esclusione di Safari potrebbe arrecare un forte danno d’immagine ad Apple; inoltre potrebbe bloccare qualsiasi transazione eseguita tramite Safari Mobile (iPhone).

Ora è interessante analizzare le future mosse di Apple. Integreranno funzioni antiphising in Safari 3 o Safari 4? Queste funzionalità quando arriveranno?

Notizie su: ,