QR code per la pagina originale

Libri per lo sviluppo su iPhone vietati dall’SDK

,

Il “famoso” e “discusso” Non-Disclosure Agreement ha nuovamente creato problemi e polemiche. Alcune clausole presenti nell’SDK dell’iPhone negano la pubblicazione di libri riguardanti la programmazione per iPhone.

Queste clausole, come spiegato dall’editore The Pragmatic Programmers, sono comuni ma vengono eliminate nel momento del rilascio del prodotto. Nel caso dell’iPhone era previsto che tali clausole venissero meno col rilascio del firmware 2.0 ma questo non è avvenuto. In presenza di queste clausole tutti gli editori hanno dovuto “congelare” la pubblicazione di titoli riguardanti la programmazione su iPhone.

Come riferito da più fonti, se cercate testi inerenti lo sviluppo su iPhone riceverete come risposta: disponibile per il pre-ordine. Apple non ha fornito nessuna comunicazione ufficiale sulla vicenda.

Questo “problema” si aggiunge alle applicazione rifiutate dall’App Store senza validi motivi, al silenzio imposti agli sviluppatori e infine alla recente svolta sulla distribuzione delle applicazioni ad hoc.

Secondo voi Apple modificherà la sua politica? E tale politica quanto danneggia l’immagine di Apple? Siete d’accordo con le sue “discutibili” scelte?

Notizie su: