QR code per la pagina originale

Cala la produzione di iPhone 3G

,

Secondo una approfondita analisi di Pacific Crest, Apple avrebbe chiesto ai produttori di calare la produzione di iPhone 3G durante questi ultimi mesi del 2008. Si passa dai 18 milioni di telefoni inizialmente previsti agli attuali 14, massimo 15 milioni.

Questa mossa preoccupa non tanto Cupertino, quanto piuttosto i produttori stessi, come Skyworks Solutions e Triquint Semiconductor, e i produttori di memorie, come SanDisk e Micron.

A livello internazionale, sembra esserci una generale penuria di iPhone 3G da 8 GB, laddove le scorte del modello di punta sono più che sufficienti. Probabilmente ciò è da imputarsi alla popolarità del telefono entry level di Apple e ad una spostamento delle necessità degli utenti. Pacific Crest riporta:

“La popolarità del modello da 8 GB rafforza la nostra preoccupazione che la domanda di smartphone stia spostandosi verso un livello di prezzi più basso.”

Tuttavia, esiste anche la possibilità che questa strategia sia intenzionale e che sottintenda la volontà di Apple di rinnovare molto presto l’intera gamma dei telefoni, portando la capienza di iPhone (attualmente 8 e 16 GB) ai 16 e 32 GB previsti nel breve termine.

Nessuna indicazione sui tempi di introduzione dei nuovi modelli è stata però menzionata o ipotizzata nel resoconto della società di analisi.

Notizie su: