QR code per la pagina originale

Oracle, il buyback si fa più vicino

,

Secondo quanto dichiarato dal suo chief executive officer, Larry Ellison, Oracle potrebbe accelerare l’operazione di buyback preventivata qualora il prezzo delle azioni subisse un nuovo improvviso calo, tale da rendere le quotazioni dei titoli… troppo convenienti per non anticipare la transazione.

In un meeting tenutosi a San Francisco, Ellison ha infatti annunciato che la propria compagnia valuterà una pronta realizzazione del piano di buyback qualora il valore delle azioni dovesse diventare ancora sensibilmente più basso.

Il fatto è che quanto più basso si voglia mirare, tuttavia, ancora non si sa. Le azioni di Oracle hanno già perso oltre il 9% da inizio anno, e qualche azionista ha criticato il management, reo di non aver sfruttato a dovere la liquidità presente in azienda.

Dal canto loro i vertici societari prendono tempo, non solo sul buyback, ma anche su alcune operazioni societarie che potrebbero rendere nuovamente protagonista Oracle in fase di acquisizione.

Notizie su: