QR code per la pagina originale

Salva la cheerleader, salva il mondo

,

Chi ha visto la serie Heroes, capirà subito il titolo, per chi non l’avesse vista… potete dare un’occhiata su Wiki.

Questa frase mi è venuta in mente navigando sul sito del progetto di Google dedicato alle idee che possono cambiare il mondo.

Si tratta di inviare un’idea (che sia concretizzabile e realistica) che si riveli utili al maggior numero di persone possibili. Ovviamente è necessario scendere nel dettaglio, non è sufficiente dire che “sarebbe bello se le macchine andassero a idrogeno”.

Non vorrei però incentrare il post su quale potrebbe essere l’idea vincente (se ritenete di averla… inviatela) ma piuttosto sull’impatto che questo tipo di iniziative possono avere sul brand che le veicola.

Google, ad esempio, non rischia di fare la figura del marchio “tuttologo” che cerca di fare tutto rischiando di non fare niente? Io non la penso così, ma sarà stato valutato questo rischio? C’è qualcuno che pensa che i ragazzi di Google si sono montati la testa, come il protagonista di Heroes che pensava di poter salvare il mondo salvando la cheerleader?

Notizie su: