QR code per la pagina originale

PBXes: configuriamo l’account gratuito [Seconda Parte]

,

Dopo aver esaminato le caratteristiche di questo utile servizio, in questo post vediamo come è possibile configurare il centralino messo a disposizione da PBXes in modo da utilizzare alcune sue funzionalità.

Come già detto la prima cosa da fare è registrare un account gratuito, in seguito accediamo all’interfaccia utente e facciamo il login.

La prima cosa da fare è la creazione degli interni, nella barra dei menù a sinistra seguiamo il link: interni, poi selezioniamo Add Interno e scegliamo la tecnologia Sip per il nostro interno.

Come numero interno scegliamo 2000 e come Display Name indichiamo un nome: Francesco. Scegliamo ora la password per l’interno che stiamo creando e la lingua desiderata (italiano). Abbiamo, inoltre, la possibilità di attivare la casella vocale relativa a questo interno. In caso decidiamo di attivarla, dobbiamo specificare la password di accesso e l’indirizzo email a cui saranno inviati i messaggi.

Lasciamo in bianco gli altri campi e scegliamo nell’ordine:

  • allegato email: si – ci verrà inviato come allegato alla email il messaggio ricevuto;
  • riproduci CID: no;
  • Riproduci data: no;
  • Riproduci Seguente: no;
  • Elimina Msg Vocale: si.

Al termine della configurazione premiamo il pulsante “Submit“. Alla pressione del tasto, la pagina si aggiornerà e ci troveremo davanti una schermata con una barra rossa in alto che deve essere cliccata per applicare le modifiche.

A questo punto occorre collegare un telefono IP all’interno creato. Per questo utilizziamo per semplicità, il softphone SJphone che può essere scaricato gratuitamente e si configura come un qualsiasi telefono ip specificando:

    1. Proxy Sip: “pbxes.org”;
    2. Il Nome Utente da utilizzare: “nomeaccount-2000”;
    3. La Password da utilizzare: “2000”.

    dove “nomeaccount” è il nome utente che avete scelto per la registrazione.

    Se tutto è andato bene, scegliendo il link satus nella barra dei menù di sinistra visualizzeremo il FOP (Flash Operator Panel) che visualizzerà una pallino verde a fianco al nome assegnato all’interno, come si nota in questa immagine:

    Che ne pensate?
    Per oggi ci fermiamo qui.

    Alla prossima per la configurazione di un trunk di uscita.

Notizie su: