QR code per la pagina originale

Poste italiane incentiva il commercio elettronico

,

Poste italiane, visto il crescente interessamento degli utenti verso gli acquisti online, propone Postecommerce al fine di mettere in piedi una vera e propria attività di commercio elettronico in rete.

“Enrico Pagani”, responsabile area commerciale business Lombardia di Poste Italiane, afferma:

Il settore dell’e-commerce sta registrando una significativa crescita nel Paese: 9 milioni di acquisti sul Web effettuati in Italia nel corso del 2007, per un valore di spesa pari a 5,3 miliardi di euro, +30% rispetto al 2006, danno la misura di un fenomeno in crescita.

E continua:

Eppure solo 20 aziende beneficiano dell’80% degli acquisti su Web, che rappresentano meno dell’1% della spesa al dettaglio dei consumatori in Italia, contro il 6% della Gran Bretagna. Meno del 60% delle imprese italiane, che non superano i 49 addetti, possiede un sito Web. La piccola e media impresa Italiana, motore della nostra economia, ignora la grande opportunità della vendita on line.

La soluzione di Poste Italiane dunque propone un rinnovamento a tutte le aziende che non usano ancora la rete per sfruttare le potenzialità del nuovo bacino di clienti che può portare.

Le aziende italiane coglieranno l’occasione per rifarsi il look ed entrare finalmente nel mondo dell’ecommerce?

Notizie su: