QR code per la pagina originale

Fring porta il VoIP su iPhone

Fring ha da poco rilasciato la sua attesa applicazione per iPhone e iPod Touch che consente di effettuare chiamate via VoIP e SIP sfruttando servizi come Skype. Il software è disponibile gratuitamente ed è compatibile con numerosi servizi di messaggistica

,

Fring porta il VoIP sugli iPhone e sugli iPod Touch di ultima generazione. Attesa ormai da mesi dal crescente numero di utenti dei dispositivi portatili Apple, l’applicazione è stata da poco rilasciata sull’App Store e messa a disposizione di tutti con un download completamente gratuito. L’installazione del software rende gli iPhone e gli iPod Touch compatibili con il protocollo VoIP per effettuare chiamate telefoniche sfruttando la trasmissione dei dati sulla Rete.

La nuova applicazione consente di rimanere sempre in contatto con i propri amici attraverso un servizio di chat molto versatile e compatibile con MSN Messenger, Skype, Google Talk, ICQ, Twitter, Yahoo e AIM. La videata principale di Fring consente di scorrere tutti i contatti online, inviare loro un SMS o avviare una chiamata via VoIP se utilizzano servizi come Skype o la tecnologia SIP. Al momento, la trasmissione dei dati per le telefonate può avvenire solamente attraverso rete WiFi poiché la nuova applicazione non supporta ancora pienamente la gestione delle reti 3G e GPRS offerte dai gestori telefonici. L’utilizzo di una connessione WiFi consente, inoltre, di effettuare telefonate completamente gratuite tra due o più utenti che utilizzano il protocollo VoIP per comunicare tra loro.

Effettuata una rapira registrazione al servizio, necessaria per attivare le funzionalità di Fring, ogni utente ha la possibilità di inserire le credenziali di accesso per i vari sistemi di comunicazione istantanea cui è iscritto. Per effettuare una chiamata attraverso VoIP è sufficiente selezionare l’utente desiderato dalla lista dei contatti e avviare la telefonata, con una procedura del tutto analoga a quella comunemente utilizzata sui PC. Il sistema funziona sia per avviare chiamate sia per riceverle, ma con alcune limitazioni dovute alla natura del sistema operativo degli iPhone e degli iPod Touch.

I due dispositivi Apple, infatti, non consentono l’esecuzione di più di una applicazione per volta. Tale caratteristica condiziona fortemente le possibilità di utilizzo di Fring, che non può funzionare in background come un comune sistema di messaggistica istantanea. Se si decide di controllare la propria posta o di navigare attraverso il browser dell’iPhone/iPod Touch, l’applicazione di Fring viene automaticamente chiusa dal sistema, interrompendo tutte le attività in corso con i propri contatti. In compenso, una volta avviato, il piccolo programma di comunicazione rimane attivo anche quando il terminale passa in fase "idle", consentendo così all’utente di non perdere eventuali chiamate.

Fring può essere scaricato da iTunes o direttamente dall’App Store disponibile sui due terminali Apple. La prima versione dell’applicazione, passibile di future migliorie e implementazioni, specie per diventare compatibile con la trasmissione dati via 3G, funziona unicamente con il firmware 2.0 e le sue successive evoluzioni su iPhone e iPod Touch di seconda generazione, dotato di ingresso audio e tasti per l’aggiustamento del volume. Sull’edizione precedente dell’iPod Touch, Fring può essere utilizzato per la messaggistica istantanea, ma non per effettuare chiamate tramite VoIP.

Notizie su: