QR code per la pagina originale

Toshiba, acquisto di SanDisk “non indispensabile”

,

Toshiba non ha nessuna necessità di acquistare SanDisk. Lo ha dichiarato, in un’intervista, il presidente della stessa Toshiba, Atsutoshi Nishida, che ha spento i facili entusiasmi sulla possibilità che le due società possano raggiungere un accordo in tempi rapidi.

Sembra quindi che Toshiba non abbia l’intenzione di mettere fondo a una parte eccessiva delle proprie disponibilità finanziarie per far suo uno dei produttori di memory card più importanti del mondo, che ha peraltro già rifiutato un offerta di quasi 6 miliardi di dollari avanzata dalla sudcoreana Samsung Electronics.

Non si è ben compreso, dalle dichiarazioni di Nishida, cosa il Presidente di Toshiba abbia voluto far intendere a SanDisk. Forse si tratta solo di un passo indietro apparente, o forse è la volontà di far comprendere alla società target che non verrà avviata una guerra dei prezzi tra la stessa Toshiba e Samsung.

Nishida infatti, dopo aver confermato che le trattative con SanDisk erano a buon punto, si è però poi soffermato sul fatto che l’operazione di acquisto sia tutto tranne che indispensabile.

Vedremo se Toshiba lancerà una controfferta sulla base di quella portata avanti da Samsung, oppure lascerà il campo di battaglia ad altri possibili concorrenti.

Notizie su: