QR code per la pagina originale

Panasonic G1, la prima del sistema Micro Quattro Terzi

,

Protagonista indiscussa del Photokina 2008 appena tenutosi in Germania è stata la Panasonic G1, presentata come primo corpo macchina ad avvalersi del nuovo standard Micro Quattro Terzi, prodotto dalla stessa Panasonic e da Olympus.

La Panasonic G1 è ovviamente la più piccola camera al mondo con lenti intercambiabili: questo perché il sistema Micro Quattro Terzi non prevede né lo specchio, né ovviamente il box che lo contiene, accorciando notevolmente le dimensioni dell’oggetto. Inutile dire che senza specchio non c’è mirino e per questo la fotocamera possiede il sistema Live View su display, come le compatte, per puntare le immagini.

Passiamo in rassegna alcune caratteristiche:

  • dimensioni di 124 x 84 x 45 millimetri e peso di 380 grammi;
  • sensore 4/3 LiveMOS da 12 Megapixel;
  • processore Venus Engine HD;
  • display LCD orientabile da 3″;
  • due obiettivi dedicati, 14-45mm/F3.5-5.6 e 45-200mm/F4-5.6.

Oltre ai due dedicati, è possibile utilizzare, tramite un adattatore, anche lenti pensate per il formato Quattro Terzi, per cui poco cambia per chi ha già qualche cartuccia da sparare con vecchi obiettivi.

A chi è destinata la G1? Innanzitutto a chi ha voglia di provare un prodotto nuovo nel suo genere; in seconda battuta potrebbe essere utile per quei principianti che hanno paura di avvicinarsi ad una reflex ma che vogliono provare l’ebbrezza delle lenti intercambiabili.

Disponibile in vari colori, la Panasonic G1 farà entro il mese prossimo il suo esordio sul mercato a un prezzo, che a detta di alcune fonti non confermate, non sarà proprio ridottissimo.

Notizie su: