QR code per la pagina originale

Partono gli abbonamenti WiMax di Linkem, mini test di copertura

,

Come promesso poco tempo fa, Linkem, uno dei nuovi gestori WiMax italiani ha aperto il sito alle prime adesioni per il proprio servizio di connettività su rete WiMax.

Le offerte ve le avevamo già anticipate e sentendo i vostri commenti, sono da reputarsi molto competitive.

Abbiamo voluto però fare una piccola prova: visto che sul sito non è specificata con meticolosità la copertura, abbiamo voluto per voi provare a simulare alcuni test di copertura del servizio pre-abbonamento.

Linkem è partita con il suo servizio a Bari e a Brescia e allora abbiamo deciso di testare un paio i punti per città per verificare se effettivamente avevamo la possibilità di disporre di connettività WiMax.

Partiamo da Bari, il primo punto scelto è il Comune. Sul sito Linkem è doveroso segnalarlo, è necessario compilare un modulo preciso (città, via, piano… ) per verificare la copertura esatta.

Abbiamo dunque inserito nel modulo di controllo l’indirizzo del Comune di Bari.

Il risultato dato è questo:
“L’indirizzo inserito (Corso Croce Benedetto, 130 (70125 bari (BA)) piano 1) si trova in un’area parzialmente coperta dalla rete WiMax Linkem. Per verificare con certezza la disponibilità del servizio MAX puoi richiedere la visita di un nostro consulente”.

Ci viene data infatti la possibilità o di abbonarsi direttamente o di richiedere la visita di un consulente in loco per controllare l’effettiva disponibilità del segnale WiMax.

Ho fatto altre due prove, una prendendo come riferimento una via a 1-2 km verso ovest dal comune e una vicino al porto della città.

Qui la sorpresa, in nessuno dei due punti c’è copertura WiMax, segno che probabilmente la copertura della città non è ancora completa.

Facendo altre prove ho verificato che la copertura WiMax si trova effettivamente solo in una parte ben definita della città.

Passiamo dunque a Brescia e anche qui ripetiamo lo stesso schema, testiamo la copertura nella zona degli uffici comunali e poi due punti a casa della città.

Gli uffici comunali sembrano non essere coperti dal servizio WiMax di Linkem forse perché non si trovano esattamente al centro della città.

Devo dire la verità, ho dovuto fare più di due test di copertura per trovare una zona coperta, che usando Google Maps si trova a sud del centro di Brescia. Anche qui dunque la copertura è parziale.

Se il database di copertura è aggiornato possiamo affermare che la copertura reale non è certamente alta però siamo all’inizio e Linkem è pur sempre il primo provider ad aver aperto la propria rete WiMax.

Questo è comunque solo un primo assaggio, avrei tanta voglia di provare il servizio per verificarne la bontà, peccato sia ben distante da queste zone.
Ma chissà magari un giorno anche nella mia città…

Notizie su: