QR code per la pagina originale

L’iPhone bufala “made in Russia”

,

Di cloni di iPhone, Webnews ha già parlato in altre occasioni e, di tanto in tanto, giunge voce di un nuovo esemplare, più o meno simile alla controparte originale. Questa volta, però, più che di cloni parliamo di vera e propria truffa: attenzione agli iPhone a prezzi stracciati poiché, dietro, potrebbe nascondersi letteralmente un guscio vuoto.

Gizmodo è stato il primo a darne notizia: esistono in circolazione delle copie della prima generazione di iPhone assolutamente indistinguibili dall’originale. Questi dispositivi possiederebbero al loro interno solo un po’ di circuiteria e una piccola batteria sufficienti a mostrare il logo Apple all’accensione.

Per dare maggiore credibilità alla bufala, di solito il venditore ammette la necessità della sostituzione della batteria, e mostra un iPhone che in apparenza è perfettamente funzionante ma che si spegne dopo pochi istanti dall’accensione.

L’ignaro acquirente non si accorge della truffa fino a quando non consegna il telefono in assistenza.

Attenzione quindi alle offerte imperdibili per strada e su eBay, perché il rischio è di portarsi a casa un mattone con la mela sopra.

Notizie su: