QR code per la pagina originale

Microsoft Creative Writer, il software didattico

,

Nel 1993 Microsoft Kids, la sezione Microsoft dedicata allo sviluppo di software educativi, rilasciò Creative Writer, un programma di videoscrittura destinato ai ragazzi di età compresa fra gli 8 e i 14 anni.

Si trattava di uno strumento semplice e intuitivo, dotato di un’interfaccia accattivante e di vari effetti sonori, progettato proprio per stimolare l’interesse di un pubblico di giovanissimi.

L’ambiente di lavoro alludeva, in modo simbolico, ad un magico palazzo immerso nell’immaginaria “Città di Imaginopolis”, costituito da tre piani rappresentanti le diverse funzioni.

Vi era, anzitutto, un vero e proprio text-editor, provvisto di funzionalità quali la gestione del carattere e la formattazione del testo, un controllo ortografico e la possibilità di aggiungere sfondi e immagini ai propri documenti.

Il secondo elemento era riservato alla realizzazione di varie creatività come poster, biglietti, striscioni, grazie anche all’ausilio di modelli predefiniti.

Quindi, era presente un generatore automatico di frasi e suggerimenti, riutilizzabili per i propri progetti.

Adottato da alcuni docenti, il programma dedicato ai ragazzi non ha però riscosso il successo sperato, tanto da essere, ad oggi, di difficile reperimento poiché non più disponibile nei negozi.

Da taluni criticato per l’estrema semplicità delle attività proposte, il maggiore limite di Creative Writer è rappresentato, in realtà, dal formato dei documenti salvati e dall’impossibilità di riutilizzare questi ultimi con il più diffuso “Microsoft Word”.

Notizie su: