QR code per la pagina originale

Canon A1000 IS, le PowerShot sono sempre più piccole

,

Canon ha di recente rinnovato la fortunata serie PowerShot: tra i modelli inseriti c’è la A1000, una compatta di facile utilizzo che va a occupare il posto della A590, rispetto alla quale ha, però, le dimensioni ridotte del 25%.

Trainata da un sensore CCD da 1/2,3″ di 10 Megapixel effettivi, la Canon PowerShot A1000 IS è equipaggiata con processore DIGIC III che, stando alle parole del sito, offre tempi di reazione “fulminei”. Il display della macchina è un LCD da 2,5″, che può all’evenienza essere spento qualora si desideri utilizzare il comodo mirino ottico a immagine reale per risparmiare energia.

L’obiettivo della A1000 offre zoom ottico a 4 ingrandimenti e stabilizzatore d’immagine. Inoltre, in aiuto dell’utente, ci sono la tecnologia Motion Detection per ridurre le sfocature, la tecnologia Face Detection per il riconoscimento dei volti e il correttore automatico degli occhi rossi.

Sono degne di nota, inoltre, le 17 modalità di scatto predefinite, che ricoprono un gran numero di possibili condizioni: tra queste, la possibilità di registrare video a 30 fps a risoluzione VGA.

La confezione della macchina, disponibile in blu, marrone e argento, prevede, tra le altre, una scheda di memoria da 32 MB (la fotocamera supporta SD, SDHC, e tutte le varianti di MMC), e due batterie alcaline.

Disponibile già da metà settembre, la Canon PowerShot A1000 IS costa circa 190 euro.

Notizie su: