QR code per la pagina originale

ApplePC: Mac-Cloni all’italiana

,

Think more different… questo lo sponsor di ApplePC, il primo produttore italiano di computer cloni degli Apple sfornati a Cupertino.

Dal sito di ApplePc è chiaro che si tratta di un’azienda italiana (non sembra si tratti di pagine tradotte, e tra i contatti è indicato un numero di cellulare di un operatore italiano) che si propone di fornire computer perfettamente compatibili con Mac OS X e al 50% del prezzo degli originali

Scegliendo solo prodotti top di gamma, gli stessi utilizzati dalla produttore americano, i nostri Mac.Pro.PC sono infatti perfettamente in grado di installare e far girare l’OSX 10.5.5 ORIGINALE, senza nessuna modifica, permettendo quindi l’aggiornamento automatico dal sito Apple […] Non volendo speculare enormemente sul prezzo dell’hardware, come altri fanno, riusciamo a ridurre fino al 50% il prezzo di un nostro Mac.Pro.PC, pur mantenendo sempre 2 Anni di Garanzia ufficiale!

La strada scelta da ApplePC è leggermente diversa da quella intrapresa da Psystar: non si parla in nessun modo di macchine con preinstallato Leopard dunque, come segnalato da Macity rimane a cura del cliente l’acquisto del sistema operativo (tramite il canale che preferisce), sebbene ApplePC equipaggi i suoi computer con dei pacchetti software (che si trovano anche su Internet) in grado di operare una modificazione che rende installabile Leopard su qualunque PC.

Dunque un posizionamento ai margini della legalità, a cui si deve aggiungere anche l’utilizzo del nome “Apple” e del marchio (i case hanno impressa la ben nota mela morsicata)… credete anche voi che Apple non ci metterà molto ad intraprendere azioni legali?

Notizie su: