QR code per la pagina originale

Virgin Media sposa Yahoo oneSearch

La società del motore di ricerca ha da poco raggiunto un accordo per offrire il suo sistema oneSearch sulla nuova versione del portale mobile di Virgin Media. Il patto permetterà a Yahoo di raggiungere circa 4 milioni di clienti Virgin in Gran Bretagna

,

Nonostante il difficile momento e il terremoto ai suoi vertici, Yahoo non sembra essere intenzionata a demordere nella competizione per le ricerche online. La società del motore di ricerca di Sunnyvale ha da poco raggiunto un accordo per rendere Yahoo oneSearch il sistema di ricerca predefinito per il nuovo portale mobile della compagnia Virgin Media in Gran Bretagna. Un patto importante, che consentirà al motore di ricerca di estendere la propria presenza nel crescente mercato legato alla navigazione sul Web da dispositivi cellulari.

Il nuovo portale di Virgin Media sarà messo a disposizione degli utenti a partire dal prossimo 8 dicembre, portando su un’unica piattaforma informazione, musica, video in streaming, giochi e la possibilità di navigare sul Web attraverso la gamma di servizi offerta da oneSearch. Il sistema di ricerca sviluppato da Yahoo tiene conto delle necessità legate alla navigazione da telefono cellulare, limitando al minimo la quantità di byte necessari per inviare le query e ottenere le risposte attraverso la pagina dei risultati.

onesearch

Le ricerche sono calibrate sulle esigenze dell’utente e tese principalmente a fornire informazioni utili per rimanere aggiornati sulle ultime notizie, così come per conoscere gli orari del cinema più vicino o la collocazione di un punto di ristoro. Il servizio oneSearch fornirà, inoltre, i link per scaricare suonerie, sfondi e videogiochi e altre risorse per personalizzare il proprio telefono cellulare.

Notizie su: