QR code per la pagina originale

FEWidgets per Windows Mobile

,

Nell’ultimo periodo sono usciti alcuni palmari operanti con Windows Mobile basati sui widget, confermando così la tendenza del momento anche a livello mobile. Basti infatti pensare al buon riscontro di Samsung i900 Omnia e al più recente LG KC910 Renoir.

Se si desidera sperimentare tale funzionalità, con tutti i limiti del caso, FEWidgets rappresenta una possibilità a costo zero, in quanto si tratta di un’applicazione freeware. Per installarla è necessario avere a disposizione un palmare con Windows Mobile 5 o 6.x Pro.

È inoltre necessario accertarsi di avere installato la versione 3.5 di.NET Compact Framework e Flash 7 per Pocket PC, in quanto non è sufficiente la versione Lite. Occorre quindi scaricare l’apposito file CAB, copiarlo nella memoria interna del dispositivo e lanciarlo.

Il programma è eseguibile direttamente oppure come elemento della finestra Oggi, selezionandolo nelle impostazioni dedicate e ricordandosi di deselezionare tutti gli altri elementi.

Ci si troverà quindi di fronte ad un frame verticale scorrevole collocato nella zona sinistra dello schermo dal quale si potranno selezionare i widget desiderati, trascinandoli nella posizione voluta con un dito o con lo stilo.

I moduli a disposizione sono numerosi: appuntamenti, profili, attività, contatti, data, livello batteria, segnale telefonico, orologio analogico o digitale, Bluetooth, WiFi, chiamata rapida, calendario, meteo e blocco del dispositivo.

Vi è inoltre la possibilità di creare dei collegamenti, sempre con specifici widget, a file o programmi, riuscendo così a personalizzare al meglio l’applicativo. Quando si tocca un widget per attivare una funzionalità associata si percepisce un feedback costituito da una breve vibrazione.

Ho effettuato qualche prova con uno schermo VGA e il riscontro è stato abbastanza positivo, anche se il limite principale è la lentezza negli aggiornamenti dei widget e nella risposta dei comandi ad essi associati. È comunque presumibile che il riscontro vari da palmare a palmare e si tratta in ogni caso di un progetto da incoraggiare e seguire con interesse.

Notizie su: