QR code per la pagina originale

Telecom rivede le previsioni sul 2009

,

Telecom Italia, la principale nostrana compagnia telefonica, ha annunciato di essere costretta a rivedere le proprie previsioni di crescita per il 2009, tagliando il livello stimato nei ricavi per la quinta volta in tre anni.

Secondo Telecom, infatti, i ricavi da vendita e da prestazione nel 2009 saranno “in linea” con quanto ottenuto durante il 2008: un passo indietro, quindi, rispetto alla precedente previsione di crescita, che auspicava uno sviluppo pari all’1-2% durante il corso del prossimo anno.

Prendendo come base di riferimento le dichiarazioni di inizio novembre, possiamo pertanto ritenere che il target 2009 di Telecom sia pari a 30,5 miliardi di euro.

Oltre a tale annuncio, l’amministratore delegato della compagnia Franco Bernabè ha colto l’occasione per ribadire l’intenzione aziendale di concentrare maggiori sforzi e investimenti sul mercato locale e su qualche Paese emergente (come il Brasile), in linea con l’andamento degli scenari economici internazionali.

Ancora aperto, inoltre, il fronte degli esuberi. Probabilmente, riporta la stampa nazionale (e internazionale), la compagnia avrà necessità di programmare la fuoriuscita di 3.000/4.000 dipendenti dalle fila delle proprie strutture.

Notizie su: