QR code per la pagina originale

Wikipedia mira alla semplicità per rinnovarsi

La Wikimedia Foundation ha presentato un progetto per rendere più semplice il suo editor delle voci enciclopediche di Wikipedia. Finanziato con 890mila dollari, il progetto mira ad attirare un maggior numero di utenti poco avvezzi alla tecnologia

,

Sembrano non conoscere sosta i progetti per ammodernare e rendere più semplice l’utilizzo di Wikipedia, la famosa enciclopedia condivisa online. Wikimedia Foundation, la fondazione che gestisce e coordina le attività dell’enciclopedia in formato Wiki, ha da poco annunciato l’avvio di un nuovo progetto per semplificare le procedure necessarie per produrre ed editare le voci presenti sulle varie localizzazioni del portale. Un passaggio importante e teso a rendere maggiormente intuitiva l’attuale interfaccia dell’editor dei testi, incentivandone così un maggiore utilizzo da parte degli utenti alle prime armi.

Il nuovo progetto della Wikimedia Foundation sarà finanziato grazie a un fondo di circa 890mila dollari messi a disposizione dall’istituzione statunitense Stanton Foundation. La fondazione porta il nome di Frank Stanton, uno dei principali protagonisti nella storia delle comunicazioni d’oltreoceano, tra i fondatori della CBS e promotore di numerose iniziative educative attraverso i canali dei suoi network. Il finanziamento fornito dalla Stanton Foundation sarà interamente utilizzato per avviare un gruppo di ricerca e progettazione per il nuovo sistema di inserimento delle voci dell’enciclopedia con sede a San Francisco.

«Wikipedia attira scrittori con capacità tecniche che oscillano da un livello moderato a un livello alto, ma esclude numerose persone intelligenti e di buona cultura con una minore preparazione tecnica. Una delle nostre principali priorità è quella di attrarre queste persone e convincerle ad aiutarci scrivendo ed editando l’enciclopedia. Sono davvero felice che la Stanton Foundation abbia compreso l’importanza di questo lavoro e ci aiuterà nel realizzarlo» ha dichiarato Sue Gardner, direttore esecutivo della Wikimedia Foundation.

La fondazione dedicata alla figura di Frank Stanton ha in effetti colto l’importanza di rendere maggiormente accessibile Wikipedia, specialmente all’alto numero di profani che spesso ne consultano le voci senza apportare modifiche perché scoraggiati dall’interfaccia poco intuitiva dell’editor dei testi. Stando alle prime informazioni, il progetto sfrutterà le capacità di tre sviluppatori, un designer per l’interfaccia grafica e un project manager, che avranno il compito di sviluppare e testare un nuovo editor per le voci della famosa enciclopedia. Una prima fase conoscitiva, svolta attraverso una ricerca sul campo, consentirà ai responsabili di comprendere quali siano i principali ostacoli posti dall’attuale sistema per l’inserimento e la modifica dei testi su Wikipedia.

Ottenuto il finanziamento, i tempi saranno relativamente stretti: già nel corso del 2009 gli utenti potrebbero godere delle prime modifiche apportate all’editor delle voci enciclopediche. Le innovazioni realizzate sul software saranno rilasciate con codice open source e messe a disposizione della folta community che orbita intorno a Wikipedia. L’iniziativa potrebbe consentire all’enciclopedia condivisa di espandersi ulteriormente, raggiungendo anche nuovi traguardi dal punto di vista dell’accuratezza e dell’affidabilità.

Notizie su: