QR code per la pagina originale

Panasonic: rifiutata la nuova offerta per Sanyo

,

E stata rifiutata da Goldman Sachs la nuova offerta fatta da Panasonic per poter acquisire la quota del 30% che detiene in Sanyo Elettric.

È quanto ha dichiarato lo stesso gruppo azionista di Sanyo. La banca d’affari degli Stati Uniti, che possiede il 29% della società, chiedeva un prezzo medio per azione di circa 250 yen.

Panasonic Corp, dopo la prima offerta del 7 di novembre (partita da 120 yen per azione), ben al di sotto del prezzo di mercato, aveva in seguito rilanciato la sua offerta di buyout per Sanyo Electric Co Ltd a 130 yen per azione, nella speranza di chiudere un accordo in settimana, segnala il quotidiano finanziario Wall Street Journal.

Ma questo rilancio non è stato sufficiente, dato che Goldman ha dichiarato in una email, che non ritiene che il prezzo offerto da Panasonic sia equo per tutti gli azionisti di Sanyo.

Per acquisire pienamente Sanyo, Panasonic ha bisogno di comprare i pacchetti dei primi tre azionisti (DAIWA SECURITIES SMBC, Sumitomo Mitsui Banking Co e Goldman Sachs Group Inc).

Notizie su: