QR code per la pagina originale

RIM, trimestrale positiva ma sotto le attese

,

La casa produttrice dei BlackBerry, Research In Motion, ha annunciato ai propri investitori i risultati del terzo trimestre dell’anno: tra di essi spiccano ovviamente i livelli di vendite e di profitti netti, entrambi sostanzialmente positivi, ma in grado di deludere parzialmente le attese degli analisti.

In ogni caso, nessuna paura per i BlackBerry. La fama degli smartphone RIM non è in discussione (ed è comunque molto più solida dei prodotti di gran parte dei principali competitori), ma non può che risentire del rallento economico globale.

E così gli utili netti si sono fermati a 83 centesimi per azione nel trimestre fiscale conclusosi a novembre, contro una precedente stima societaria pari a 97 centesimi per azione. Anche le vendite si dimostrano in crescita, seppure non superiori a 2,78 miliardi di dollari, contro una precedente previsione di 3,1 miliardi.

I dati forniti da RIM sono comunque il risultato di analisi preliminari. Per avere i dati definitivi sul trimestre appena terminato occorrerà attendere il report finanziario che sarà distribuito ai media solamente a metà del mese.

Notizie su: