QR code per la pagina originale

Adobe, ricavi in calo e riduzioni di lavoro

,

Uno dei leader mondiali nel software, Adobe Systems, ha annunciato che sarà probabilmente costretta a rivedere le stime sul futuro, a causa principale degli effetti negativi che la crisi economica globale sta producendo sulle capacità di spendita dei propri utenti.

Nel trimestre fiscale che avrà termine a febbraio, Adobe stima ora ricavi da vendita compresi tra gli 800 e gli 850 milioni di dollari, contro una stima vicina ai 930 milioni di dollari, quale risultato della media degli analisti.

Per mantenere su buoni livelli la redditività delle proprie strutture, Adobe sta inoltre pensando di progettare la fuoriuscita di circa 600 dipendenti dall’organigramma, pari a circa l’8% della forza lavoro complessivamente presente in azienda.

A rendere più difficoltosa una sintesi ottimistica sulle prospettive a breve termine di Adobe è anche il deludente andamento delle vendite di alcuni prodotti di punta nella gamma societaria, come Creative Suite 4, i cui ricavi hanno deluso le aspettative societarie.

Inoltre, oltre metà dei ricavi di Adobe provengono da mercati esterni a quello statunitense: e, con il dollaro in fase di rafforzamento, questo potrebbe ridurre ulteriormente il livello dei ricavi.

Notizie su: