QR code per la pagina originale

Intel aggiorna la roadmap per il processore Atom

,

Le versioni di processore Intel Atom attualmente in commercio sono Diamondville (a singolo e a doppio core) per sistemi netbook e nettop, e Silverthorne per sistemi MID e UMPC.

I chipset, invece, associati sono rispettivamente, il 945GC o 945GSE per il primo, l’SCH US15W (Poulsbo) per il secondo.

Nel corso del prossimo anno vedrà la luce Pineview, successore di Diamondville, che si baserà sulla stessa architettura di Lincroft, successore di Silverthorne, ma verrà proposto anche in versione dual core.

Sia Pineview che Lincroft verranno realizzati ancora con tecnologia produttiva a 45 nanometri e saranno i primi SoC (System-on-a-Chip) di Intel, ovvero integreranno core, chipset, controller di memoria e sottosistema grafico.

A Lincroft verrà abbinato il chip Langwell che si occuperà solo della gestione dell’I/O (Intel, infatti, lo indica come “Communications Hub”), dando origine alla piattaforma Moorestown.

Nel 2010 invece ci sarà un aggiornamento al processo produttivo a 32 nanometri e dall’unione di Lincroft e Langwell nascerà Medfield, che dovrebbe integrare una GPU derivata dalle versioni desktop, in grado di riprodurre contenuti video in alta definizione.

Finalmente Intel avrà una piattaforma migliore di quella attuale dal punto di vista dei consumi complessivi, e potrà quindi confrontarsi con ARM sul mercato dei dispositivi mobile a basso consumo.

Notizie su: