QR code per la pagina originale

Mobile Internet Device S6 da BenQ

,

BenQ, con il rilascio del modello S6, ha deciso di abbracciare il segmento dei Mobile Internet Device (MID), nonostante una certa diffidenza sinora riscontrata da parte del grande pubblico verso tale tipologia di apparecchi, dovuta probabilmente sia a ragioni di dimensioni che di immediatezza d’uso.

Le prime specifiche da valutare sono dunque peso e dimensioni: 330 grammi circa per 158 x 90 x 22 millimetri, che rendono il dispositivo piuttosto ingombrante, anche se lo schermo TFT sensibile al tocco da 4,8″, con risoluzione massima di 800 x 480 punti, rappresenta un elemento di spicco.

Il processore utilizzato è un Intel Atom da 800 MHZ, supportato da 512 MB di RAM DDR2 e dalla memoria allo stato solido (SSD) da 2 GB, espandibile con schede di tipo micro SD tramite l’apposito slot. I tipi di connessione disponibili sono Bluetooth 2.0, WLAN, GSM/GPRS/EDGE e UMTS/HSDPA, agevolando la navigazione Web e la gestione della posta elettronica nelle più svariate situazioni.

Riguardo al multimedia, i formati audio principali supportati sono MP3, WAV, OGG, WMA, e AAC, mentre quelli immagine e video sono JPEG, PNG, GIF, BMP, TIFF, TGA, e AVI, MPG, 3GP, MP4 e WMV. Il sistema operativo è Linux RedFlag Midinux, che dovrebbe consentire una certa fluidità e stabilità operativa. È presente anche un sensore di movimento di tipo triassiale, anche se non appare di chiara utilità.

Si rileva la non disponibilità di una webcam, di un microfono e di un modulo GPS, che avrebbero potuto completare le caratteristiche di questo MID, che appaiono comunque interessanti per coloro che debbano dare la priorità alla connettività Internet, anche se i netbook oggi disponibili rappresentano una valida alternativa “non touch”.

Notizie su: