QR code per la pagina originale

Sony rifinanzia il proprio debito

,

Un funzionario della società Sony Corp ha fatto sapere che il gruppo, per rifinanziare il debito maturato, intenderebbe ricorrere all’emissione di bond per la prima volta negli ultimi tre anni.

La data di emissione e l’importo delle obbligazioni, destinate al mercato giapponese, non sono ancora state decise, secondo un funzionario del gruppo, il quale non ha voluto rilasciare le sue credenziali prima di un comunicato ufficiale della società.

La compagnia, con sede a Tokyo, userà i proventi derivanti dalla vendita delle obbligazioni, per coprire i costi di riscatto di bond convertibili per un totale di 250 miliardi di yen (2,7 miliardi di dollari) in scadenza il prossimo 18 dicembre.

La nuova offerta di obbligazioni sarà un test di prova della domanda di questi prodotti finanziari del debito giapponese, dopo la crisi del credito che ha spinto al ribasso il valore delle obbligazioni societarie del 45% rispetto all’anno precedente.

Il titolo Sony è salito dell’1.1 per cento andando a chiudere a 1.917 yen sulla borsa di Tokyo, segnando comunque una perdita di valore pari al 69 per cento dall’inizio dell’anno.

Notizie su: