QR code per la pagina originale

L’America e il wireless gratuito

,

In America è in vendita tramite asta, una porzione di frequenze che dovrebbe essere utilizzata per creare una ampia rete di Hot Spot Wireless su tutto il territorio nazionale per concedere l’accesso alla rete in forma assolutamente gratuita.

Il progetto che già è formalizzato sulla carta, prevede appunto la gratuità a scapito però di alcuni filtri per l’accesso a siti illegali (immagino ci si riferisca soprattutto al P2P).

In ogni caso l’iniziativa che gli utenti vedono in maniera molto favorevole, è attualmente “ferma” in attesa di approvazione da parte della Federal Comunications Commission.

Qui purtroppo nasce il problema, perché attorno a questo progetto stanno spuntando molti cori più o meno ufficiali di aziende del settore della comunicazione che non vedono di buon occhio l’arrivo di una rete gratuita che potrebbe rivaleggiare con le loro offerte a pagamento.

La T-Mobile per esempio, che per la sua rete 3G e WiFi ha pagato un’ampia concessione e con lei molti altri provider piccoli e grandi.

Un nodi da sciogliere che vede sullo schieramento più protagonisti che si danno battaglia.

La scelta sarà difficile, speriamo favorevole a questo progetto, ma la politica si sa, spesso non va nella direzione delle esigenze e volontà dell’utente finale.

Notizie su: