QR code per la pagina originale

Nokia porterà l’HSPA sui laptop nel 2009

Dopo l'avventura del 2006 il grande produttore di telefoni cellulari è pronto a rientrare nel mercato dei dongle 3G per portatili con soluzioni HSPA che si faranno fregio dell'esperienza e degli agganci sviluppati in anni di dominio nella telefonia

,

Nokia, anche alla luce del previsto calo del mercato dei cellulari, è pronto ad entrare nuovamente nel settore delle connessioni esterne a reti 3G per laptop, i cosiddetti “dongle” o chiavette USB che permettono la connessioni a internet attraverso le reti di nuova generazione.

È prevista per il prossimo anno la soluzione HSPA di Nokia che andrà a scontrarsi con il leader del mercato, il cinese Huawei, e gli altri concorrenti Sierra Wireless e Novatel, ai quali tempo fa aveva lasciato il mercato allora emergente. Dopo l’avventura con Intel del 2006, infatti, il gigante finlandese ha abbandonato la connettività per laptop e dunque negli anni trascorsi gli operatori si sono appoggiati ai rivali. In particolare Huawei serve British Telecom, 3 e Vodafone, mentre Sierra opera con O2.

«Facendo leva su queste abilità, crediamo di avere ottime possibilità di diventare uno dei migliori provider delle moderne soluzioni Hspa» ha dichiarato Tapio Markki, vice presidente per le piattaforme hardware di Nokia: «Ci si aspetta che il mercato dei modem Hspa abbia una rapida crescita nei prossimi anni». Del resto anche l’emergere che è stato registrato nell’anno passato nelle vendite di netbook sta dimostrando come, più di tante altre funzioni, la connettività è quella centrale e maggiormente richiesta.

Tra tutti, però, solo Huawei è operativa su tutto il settore fornendo supporto, informazioni e driver anche per Linux. Nokia al contrario conta di poter far leva sulla sua vasta esperienza in materia di connettività non solo per la nota affidabilità dei prodotti del gruppo, ma anche per spuntare buoni contratti con i carrier per riuscire a praticare prezzi inferiori alla media.

Notizie su: