QR code per la pagina originale

PlayStation, l’avvento di un mito

,

La PlayStation è certamente una delle console di gioco più diffuse al mondo, quando venne lanciata sul mercato, nel 1994 (nel solo Giappone), fu una vera rivoluzione nel campo video ludico.

Sviluppata dalla Sony Computer Entertainment il progetto prese il via ben 8 anni prima del rilascio. Sembra strano a dirsi, ma il merito, nel bene e nel male, della nascita della PlayStation è da attribuirsi ad una idea della Nintendo.

A metà degli anni ’80 la Sony e la Philips sviluppavano quello che oggi conosciamo come CD-ROM, questo supporto magnetico ottico accese subito l’interesse della casa di Super Mario che era alla ricerca di una tecnologia tale da trasferire i giochi dalle cartucce ad un supporto magnetico.

Nasce a questo punto il progetto SNES-CD che vede collaborare insieme la Sony e la Nintendo, intente a realizzare un drive CD da collegare alle console Nintendo.

I lavori procedettero per un po’, sino al 1989, quando il grande capo della Nintendo, Hiroshi Yamauchi, si rese conto che l’accordo tra Nintendo e Sony permetteva a quest’ultima di godere della maggior parte dei diritti sui prodotti legati allo SNES-CD. Questo spinse Yamauchi a sciogliere l’accordo con la Sony e a stringerne uno nuovo con la Philips.

In un primo momento la Sony fu tentata di cestinare tutto il lavoro svolto sino a quel punto, poi una intuizione spinse l’azienda del sol levante a continuare lo sviluppo sino a realizzare una console completa, nasce così la PlayStation.

La PlayStation ebbe subito un enorme successo, dopo poco tempo dall’uscita della prima versione, venne subito introdotta la PlayStationOne, una rivisitazione stilistica della prima nata. La produzione della PSOne venne interrotta nel 2006.

Notizie su: