QR code per la pagina originale

Firefox 3.0.5 per un browser più sicuro

Firefox 3.0.5 corregge una serie di gravi vulnerabilità scoperte nella versione precedente del browser. La nuova versione è caldeggiata anche agli utenti di Firefox 2, che si troveranno ora privi di filtro anti-phishing per motivi tecnici

,

Nel giorno in cui Internet Explorer viene corretto con una nuova patch ed Opera raggiunge la release 9.63, anche Mozilla porta online una serie di patch per il proprio browser portando così Firefox alla versione 3.0.5. Dieci le vulnerabilità riscontrate, quattro delle quali di gravità «critica», una di gravità «alta» e due di pericolosità «moderata».

I bollettini di sicurezza (dal 60 al 69) identificano problemi vari coinvolgenti in modo particolare XSS, JavaScript e possibilità di crash con corruzione della memoria. Di particolare rilievo sono i bollettini 60, 62, 68 e 69 in quanto il loro grado di pericolosità permette un attacco da remoto senza che sia richiesta alcuna interazione da parte dell’utente in navigazione.

Le patch in distribuzione aggiornano le versioni precedenti 3.0.4 e 2.0.0.18. Nel caso degli utenti utilizzanti ancora Firefox 2, il consiglio è quello di passare quanto prima alla nuova versione 3.0.5 in quanto dopo la correzione odierna Firefox 2 sarà privo di filtro anti-phishing, bloccato per motivi tecnici. L’approdo alla release 3 del browser Mozilla è pertanto la miglior garanzia per una navigazione sicura.

Il sito ufficiale Mozilla Europe segnala inoltre ulteriori novità sulla nuova versione del browser:

  • «Sostituita la licenza per l’utente finale (EULA) con una nuova barra informativa “Conosci i tuoi diritti”, visualizzata in caso di prima installazione»;
  • «Risolto un problema delle precedenti versioni di Firefox legato all’installazione simultanea di più pacchetti XPI firmati digitalmente»;
  • «Sistemati diversi problemi legati all’implementazione delle funzioni di accessibilità»;
  • «Aggiunta all’applicazione per la segnalazione dei crash la possibilità di inviare note specifiche per il sistema operativo in uso»;

Il download della nuova versione 3.0.5 è fin da subito disponibile anche in lingua italiana.