QR code per la pagina originale

Pioneer: dischi Blu-ray da 1TB

,

Attualmente, si tratta solo di un’ipotesi lontana. Ma a formulare quest’ipotesi è Pioneer, ditta di grande spessore che oltretutto ha già saputo distinguersi nello sviluppo di diverse tecnologie legate proprio al formato a laser blu.

All’inizio di dicembre Pioneer, che aveva precedentemente reso pubblico il suo interessamento alla costruzione di dischi Blu-ray della capacità di 512 GB rilancia le proprie prospettive, fissando come obiettivo il raggiungimento di una capacità di archiviazione ancora superiore: 1 TB.

La stessa società ha già dato modo di ammirare un notevole livello di competenza tecnica in questo campo, producendo un disco Blu-ray della capacità di 400 GB compatibile, tra l’altro, con alcuni degli attuali riproduttori multimediali utilizzati, non ultima la Playsytation 3.

La dimostrazione del funzionamento di questo tipo di dischi, caratterizzati dalla presenza di 16 layer da 25 GB ciascuno, si è avuta in occasione dell’IT Month Fair, manifestazione che si è recentemente tenuta a Taipei. La previsione di incremento della capacità a 1 TB ha come orizzonte, secondo la stessa Pioneer, il 2013.

Notizie su: