QR code per la pagina originale

Tipologie di pellicole olografiche – Prima parte

,

Riprendendo un post sulle pellicole a proiezione olografica volevo descrivere le varie tipologie di vetrine olografiche disponibili sul mercato.

Le pellicole olografiche permettono, con una sottile membrana di materiale polimerico e una retroproiezione, di avere una risoluzione e una qualità di contrasto superiore a un normale monitor LCD.

Le tipologie di pellicola olografica sono opaco, trasparente, a specchio, nera e bianca.

La pellicola trasparente è utilizzata quando si vuole ottenere effetti speciali quali, ad esempio, sovrapposizione del filmato ad oggetti esposti in vetrina, presentazioni pubblicitarie, scenografie per spettacoli, dimostrazione tridimensionale di oggetti, ecc. È sconsigliabile l’utilizzo esterno soprattutto in condizioni di forte esposizione solare.

Invece la pellicola nera è consigliata quando si desidera ottenere una visione ad alta risoluzione del tipo televisivo. Si può installare sia in ambienti esterni che ambienti interni. Il funzionamento interno è garantito anche in condizioni di forte illuminazione come ad esempio in Fiere o centri commerciali.

Notizie su: