QR code per la pagina originale

iWork ’09 è qui

,

Anche iWork è stato aggiornato durante l’ultimo keynote tenuto da Phil Shiller. Tutte le applicazioni sono state integrate ancora di più tra loro e hanno ricevuto notevoli miglioramenti.

È stata inoltre aperta la beta di alcuni servizi online collegati con le nuove applicazioni.

Keynote può ora vantare nuovi strumenti in grado di rendere la presentazione ancora più spettacolare: transizioni tra slide, di testi e piccole animazioni.

Ora i grafici 3D possono essere animati e hanno a disposizione una nuova serie di materiali che rendono tutto più spettacolare.

Su iPhone è possibile controllare la presentazione (con un’applicazione venduta a meno di un euro su App Store) e osservare l’anteprima della diapositiva successiva se necessario.

Anche Pages è stato aggiornato: finalmente permette di lavorare anche a tutto schermo. Sono state introdotte molte novità sulla gestione della struttura dei documenti che permettono di ottenere semplicemente risultati molto complessi.

È possibile inviare email direttamente da Pages (anche con l’ausilio di tabelle e strumenti di Numbers). Apple ha incluso nell’aggiornamento anche 40 nuovi modelli.

Numbers integra ora, oltre ai miglioramenti già illustrati per gli altri due software, anche la possibilità di personalizzare maggiormente le tabelle e strumenti per un uso semplificato delle funzioni.

Apple ha anche avviato un servizio in beta collegato a questo pacchetto di software: iwork.com.

Il nuovo sito permette una facile condivisione dei documenti per poter collaborare ancora meglio con i propri colleghi di lavoro.

È interessante notare come Apple, questa volta, abbia voluto cominciare parlando di una beta dei servizi online per evitare di fare la stessa figura che aveva fatto al lancio di Mobile Me.

Notizie su: