QR code per la pagina originale

Qtrax stringe accordi con Sony

,

Più volte abbiamo parlato di Qtrax, il famoso servizio gratuito di P2P legale basato sull’advertising. Annunciato in pompa magna la scorsa primavera, Qtrax non è mai realmente decollato a causa delle inizali resistenze da parte delle case discografiche. Dopo aver conquistato Emi e Universal, la società americana è riuscita a stringere accordi per la distribuzione delle opere Sony sul proprio sistema di filesharing.

Sony ha concesso unicamente il proprio catalogo digitale, ovvero lo stesso utilizzato da servizi quali iTunes, tuttavia la lista degli album disponibili risulta essere decisamente ampia. Non si escludono però futuri accordi per la distribuzione di materiale raro, registrazioni live e contenuti promozionali in quanto Qtrax è intenzionata a differenziare e a rendere più appetibile la propria offerta rispetto agli altri competitors legali.

Qtrax attualmente funziona a pieno regime unicamente per gli utenti statunitensi. Per gli utenti italiani è possibile la registrazione al servizio, ma i contenuti disponibili sono di scarsissimo interesse, questo perché la società non ha ancora avuto il benestare dalle associazioni locali di protezione del copyright.


Il sistema prevede la visione di spot pubblicitari durante il download di contenuti musicali, in questo modo si garantisce un ritorno economico alle case discografiche rendendo il P2P legale. I file scaricati sono protetti da DRM e la loro riproduzione è possibile solo attraverso il player ufficiale, che altro non è che una versione modificata di Songbird.

Il presidente di Qtrax, Allan Klepfisz, ha dichiarato che l’obiettivo della società è di raggiungere i 30 milioni di file disponibili, superando di gran lunga gli 8 milioni di iTunes che attualmente risulta essere il servizio più fornito.

Thomas Hesse di Sony Global Digital ha dichiarato entusiasmo per l’accordo con la società di Klepfisz:

Esploriamo sempre nuovi ed eccitanti modi per portare nello spazio digitale la nostra musica ai fan. Siamo molto felici di supportare Qtrax e il loro innovativo modello di business supportato dalla pubblicità.

Notizie su: