QR code per la pagina originale

Microsoft blocca l’upgrade a IE8

L'azienda di Redmond diffonde un toolkit che blocca gli aggiornamenti automatici di Internet Explorer. Proprio come già accaduto in passato, questo potrebbe essere il preambolo ad il rilascio di una versione definitiva del nuovo Explorer.

,

Microsoft ha diffuso un toolkit che blocca gli aggiornamenti automatici di Internet Explorer 8. Questa procedura fu adottata anche in passato per il passaggio da IE6 al 7; si attende quindi nei prossimi tre mesi la diffusione della versione definitiva del nuovo browser Microsoft.

Secondo un comunicato apparso su un blog aziendale, Microsoft diffonderà il nuovo browser attraverso il sistema Windows Update e Microsoft Update. Jane Maliouta, responsabile del progetto IE8, ha precisato come sia stato fatto un grande lavoro per rendere il nuovo browser compatibile con i siti progettati per IE7, ma che molti responsabili IT hanno richiesto di poter testare il browser prima della sua diffusione.

Il sistema di blocco agisce su un duplice fronte: disabilita gli aggiornamenti automatici modificando il registro di sistema e fornisce una serie di template che, inseriti nelle policy del server, fanno in modo che gli utenti non riescano a scaricare manualmente IE8 dal sito Microsoft. Il tool di blocco degli aggiornamenti non ha una data di scadenza.

Il nuovo browser, una volta scaricato attraverso il sistema di aggiornamento automatico, consentirà agli utenti di posticipare o rifiutare l’installazione. Le opzioni disponibili saranno: “Ricordamelo in seguito”, “Installa” e “Non installare”. Il sistema di blocco non ha effetti sulle macchine che ricevono aggiornamenti sui canali corporate, come Windows Server Update Services e Systems Management Server. Attualmente la versione più aggiornata di Internet Explorer è la Beta 2, che è stata diffusa nello scorso mese di Agosto.

Notizie su: